Ultima modifica: 3 settembre 2017
ISTITUTO COMPRENSIVO 13 BOLOGNA > Attività e progetti

Attività e progetti

Nel nostro istituto vengono realizzati numerosi
PROGETTI DI TIPOLOGIA DIVERSA, proposte varie ATTIVITA’ con la presenza o meno di esperti esterni.

L’obiettivo che risulta comune a tutti i progetti consiste nel potenziare il curricolo proposto nei tre ordini di scuola con iniziative qualificanti, opportunità formative che i vari team di progettazione hanno ritenuto di dover attivare in modo più o meno sistematico, per rispondere alle esigenze formative degli alunni.
Al termine dell’anno scolastico i progetti realizzati vengono sottoposti a verifica, per esaminarne l’efficacia, la ricaduta didattica, le problematiche relative agli aspetti organizzativi e finanziari, i possibili miglioramenti e l’intento comune di riproporli per l’anno successivo.

 

L’IC 13 aderisce ad alcuni progetti istituzionali, approvati con delibera nei Collegi Docenti e nei Consigli d’Istituto, alcuni dei quali in rete con altre scuole:

Realizzazione attività performative realizzate nell’a.s. 2016/17

Potenziamento della dimensione europea

Educhange

Presenza di stagisti stranieri parlanti anche la lingua inglese, ospitati per sei settimane presso famiglie dell’istituto, che offrono le loro competenze linguistiche per un percorso di circa 25 ore settimanali nella scuola primaria e secondaria.

eTwinning

Il gemellaggio elettronico eTwinning è un progetto didattico a distanza, pianificato, attivato e realizzato mediante la collaborazione e lo scambio di insegnanti e alunni di due o più scuole, di due Paesi stranieri, all’interno di una comunità online dove è possibile conoscersi e collaborare in modo semplice, veloce e sicuro.

CLIL

Per una didattica innovativa interdisciplinare.

Trinity

STEM

Erathostenes

Circ. N.163 – Partecipazione dell’I.C. . 13 al progetto Eratosthenes 2016 – 17

Hour of Code

L’ora del codice è l’attività più utilizzata come primo approccio al coding. E’ un’iniziativa nata per far sì che ogni studente, in ogni scuola del mondo, svolga almeno un’ora di programmazione.L’obiettivo non è quello di far diventare tutti dei programmatori informatici, ma di diffondere conoscenze scientifiche di base per la comprensione della società moderna. Più informazioni

Giochi matematici

Problemi, domande, quesiti graduati nella loro difficoltà in funzione della classe frequentata) che gli studenti devono risolvere individualmente. Progetto in collaborazione con il Centro di ricerca PRISTEM-ELEUSI dell’Universittà Bocconi di Milano.

Calcolatrici scientifiche

Nato dal Protocollo d’Intesa firmato da CASIO e dal MIUR, è un progetto didattico nazionale che ha come obiettivo diffondere la tecnologia nello studio della matematica che permette di indagare il legame tra matematica e realtà con la tecnologia.
PROGETTI IN COLLABORAZIONE CON IL TERRITORIO

Progetti

Numerose iniziative vengono promosse in collaborazione con Comune di Bologna, Enti, Aziende e Agenzie del territorio ( AUSL, ProDSA, HERA, Polizia Municipale, Aula Didattica Mazzacorati, Sala Borsa, Teatro Comunale, Progetto Rifiuto Zero, Emergency, Scuola di Pace, Alice nel Paese delle Meraviglie, Aule a cielo aperto/Cittadinanza attiva, Commercio equo-solidale, Cospe, Università Bocconi, WWF, LIONS, Coop, Conad, Esselunga … ) per la fornitura di materiale e strumenti didattici e per l’attivazione di laboratori o di percorsi mirati, con il supporto di esperti, in genere senza onere per la scuola e le famiglie.
SPORT

Centro sportivo scolastico

CONTINUITA’ ED ORIENTAMENTO

“OrientativaMENTE: per una SCELTA CONSAPEVOLE”