Ultima modifica: 13 marzo 2018
ISTITUTO COMPRENSIVO 13 BOLOGNA > Avvisi > Incontro organizzato dall’Associazione Montessori Bologna e dalla Libreria Ubik di Bologna

Incontro organizzato dall’Associazione Montessori Bologna e dalla Libreria Ubik di Bologna

Invito all’incontro organizzato dall’Associazione Montessori Bologna e dalla Libreria Ubik di Bologna

Peesso la Libreria Irnerio Ubik
a Bologna in via Irnerio, 27

lunedì 19 marzo alle 17,00               MARIO VALLE presenta
“LA PEDAGOGIA MONTESSORIANA E LE NUOVE TECNOLOGIE
Un’integrazione possibile?”
(Il leone verde editore)
interviene CRISTINA VENTURI, presidente dell’Associazione Montessori Bologna in collaborazione con l’ASSOCIAZIONE MONTASSORI BOLOGNA

Mario Valle lavora da oltre trent’anni in mezzo ai computer nei campi più disparati della scienza e dal 2003 è al Centro Svizzero di Calcolo Scientifico (CSCS) di Lugano a stretto contatto con scienziati e ricercatori, utilizzando quotidianamente Supercomputer e altre tecnologie di punta. Tramite suo figlio, che ha frequentato una scuola Montessori, si è avvicinato a questo mondo e ha scoperto la concreta scientificità delle idee del medico Maria Montessori. Ora studia e approfondisce questi temi e condivide le sue riflessioni in pubblicazioni, corsi e presentazioni pubbliche.

L’incontro è rivolto a insegnanti, pedagogisti, operatori della formazione, genitori interessati all’educazione montessoriana.

Dalla Prefazione di Grazia Honegger Fresco al libro:
“Il metodo e le idee di Maria Montessori non sono qualcosa del diciannovesimo secolo, qualcosa di vecchio e polveroso. E la poca tecnologia presente nelle sue scuole non è dovuta a un ripiegamento sul passato. Facendosi guidare da chi ha approfondito le idee montessoriane scopriremo invece che tutto quello che si fa in quelle scuole, tutti i materiali apparentemente arretrati che vi si usano hanno solidissime basi scientifiche. Maria Montessori infatti, che era un medico e una scienziata sperimentale, era arrivata a scoperte sul funzionamento del cervello del bambino che oggi gli scienziati stanno confermando. Ed è su queste basi che si fonda l’approccio montessoriano alle tecnologie nei periodi fondamentali per lo sviluppo della person alità dei nostri bambini, approccio che li prepara per un mondo in cui le tecnologie saranno sempre più pervasive. Vedremo infine come il progetto Montessori permetta di inglobare le nuove tecnologie nel lavoro educativo in maniera tale che aiutino e non siano d’intralcio allo o dei nostri abitanti del futuro”.

Mario Valle è Scienziato visuale presso il Centro Svizzero di Calcolo Scientifico di Lugano.
Cristina Venturi, formatrice dell’Opera Nazionale Montessori, è insegnante di Scuola Primaria presso l’IC 20 – Scuola Primaria “G. Carducci” – di Bologna.
Per informazioni sull’Associazione, il sito è

www.associazionemontessoribologna.it

In allegato la locandina

MARIO VALLE0-1.JPG

ACCESSIBILITA'